venerdì 19 maggio 2017

Le Sorprese del Grognardo: Ma1 (B4 prequel) - La mappa del vecchio Ylari

La Rete, nel senso di Web, è un po’ come un’autostrada che si percorre e svincola in tante piccole, a volte microscopiche, località dove ritrovarsi. Una meta, di per sé, racchiude infatti attributi specifici che attraggono persone con qualcosa in comune. Nel mare magnum di questi “non luoghi” digitali con qualche avventore capita anche di parlare… e di capirsi. È quanto è successo con Mauro, o meglio Maurino, come ama firmarsi il figuro sui diversi siti con cui collabora.
 
Non ho mai incontrato Mauro di persona, non ancora insomma, ma l’estate 2017 è prossima e penso di poter riparare con un viaggetto in riviera. Nel frattempo, mentre indugio su questa possibilità, mi compiaccio di condividere sull’Orto un’avventura di sua creazione.
 
Da qualche tempo, infatti, gli proponevo una collaborazione, perché il ragazzo ha una buona penna, come lo si può constatare leggendo le sue recensioni su Gioconauta. Vagliate le eventuali possibilità, siamo infine giunti a questa idea: mettere a disposizione di chi lo chieda, tramite un commento a questo post, un’avventura. Rispettando i nostri tempi, tergiversando come spesso accade, pare che ce l’abbiamo fatta.
 
Dunque con cosa andiamo a esordire? Con un modulo impedibile, di grande fascino: il prequel della B4 – La città perduta.
Spedizione volontaria...
“La città perduta” è recensita su più siti, come L’Antro dello Shamano, Gioconauta per mano dello stesso Maurino, e qui sull’Orto. In tutti i casi, compresa la classifica ufficiale stilata da Dragon qualche anno or sono, il modulo B4 compare sempre in una posizione di rilievo, ricordata come gemma indimenticabile della storia di Dungeons&Dragons, donataci dal compianto Tom Moldvay.
 
Nel modulo ufficiale si parla delle rovine di una piramide, costruita da un’antica civiltà, e dei suoi segreti. L’aggancio fornito per far giungere in loco i Personaggi, che fungono da scorta ad una carovana mercantile in viaggio attraverso il deserto, è una tempesta di sabbia che disorienta gli avventurieri, dirottandoli sul sito di una città fantasma. Un modo come un altro per dare il CIAK, SI GIRA!
 
Mauro ha però pensato di fare un passo indietro e ha costruito un incipit che apre il giro di danze.
 
L’avventura, pensata per personaggi di 1° livello, si chiama “La mappa del vecchio Ylari”.
 
Per chi ha buona memoria, un famoso fumetto introduceva l’episodio del mese successivo con undici righe:
 
Seduti comodamente nella Diga di Waterolde,
una rinomata taverna di La Soglia,
i nostri eroi valutano l’offerta di un ricco mercante,
tale Mastro Wald Farthur di Casa di Roccia,
che desidera recuperare un’antica mappa
caduta nelle mani sbagliate.
La mappa contiene i dettagli per un sito di sicuro interesse,
nascosto nel cuore del deserto Alasyano.
La paga è buona e la richiesta ragionevole,
ma ogni avventuriero che si rispetti,
sa che non esiste un lavoro facile e ben retribuito…
 
 
Ecco il via che porterà, se saranno in grado di recuperare la mappa, i personaggi a mettersi in viaggio con la carovana menzionata nel modulo B4.
 
La mappa del vecchio Ylari è una breve avventura investigativa, con una trama non scontata, che può essere utilizzata come modulo introduttivo per D&D base (la scatola rossa), AD&D e la 5a Edizione. Ottima per un primo approccio al gioco, stimiamo possa essere completata in 2/3 sessioni a seconda del ritmo di gioco del vostro gruppo.
 
Come anticipato, condivideremo, tramite Drive, l’avventura a chiunque ci fornisca il suo indirizzo email in questo post (lasciate la mail come commento).
 
Concludo con i ringraziamenti di rito a Mauro, per la sua disponibilità e pazienza.

10 commenti:

  1. Eccomi eccomi! Eccomi giunto in questo interessate spazio digitale che seguo da diverso tempo. Innanzitutto grazie per la citazione dell'Antro del LoShAmanO. E poi ecco la mia mail, non vedo l'ora di leggere la vostra avventura:
    arkan(punto)shamano(chiocciola)gmai(punto)com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!

      La citazione era doverosa visto tutto lo sforzo che stai facendo. Ti ho inviato il link, dovresti avere accesso ai file adesso.

      Elimina
  2. Magnifico articolo, con collegamenti davvero interessanti. Ho molto apprezzato il bloggo dello Shamano, che tratta oltre che di giochi di ruolo anche di fumetti, un'altra mia grande passione.

    Avrei anch'io grande piacere di leggere l'avventura: temporarysnail@mail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Itikar,

      bisogna farsi un poco di pubblicità a vicenda ;)
      Comunque grazie per i complimenti, vanno tutti a Mauro!

      Dovresti avere accesso ai file ora.

      A presto!

      Elimina
    2. P.S.

      Non c'è nulla di mio nell'avventura, tutte le lodi vanno a Mauro.

      Elimina
  3. Non posso sicuramente mancare..... ecco la mia mail di richiesta del modulo:
    giancio.s@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Shadar,

      grazie per la richiesta, dovresti avere accesso ai file ora.

      Facci sapere cosa ne pensi!

      Elimina
  4. Grazie mille! Spero che l'avventura vi piaccia e che possa essere un valido strumento per riprendere la magnifica B4 sotto un aspetto diverso rispetto alla versione originali. Ringrazio Mattia per l'ospitalità nel suo Orto e spero di continuare a produrre altre brevi avventure dal sapore "Old School" aggiornate alla 5E.
    Ultima cosa, ma non meno importante, se avete suggerimenti, consigli o critiche all'avventura, vi sarei grato se lo faceste sapere in questi commenti per darmi modo di migliorare!
    Un saluto e ancora grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Mauro!

      Ci sentiamo presto, forse il fine settimana del 2 Giugno scendo :D

      Elimina
    2. Grande Mattia! Spero proprio di esserci perché non so se nel ponte andrò in montagna dai miei suoceri ... E' un classico: chi vive al mare poi va in montagna ;-)
      Comunque ti mando con la posta privata il mio cell. così ci sentiamo.

      Elimina